A Veglie una Giornata contro l’abbandono dei rifiuti nelle campagne organizzata dalla PRO LOCO in collaborazione con AXA Aziende per l’Ambiente

GIORNATA DI SENSIBILIZZAZIONE CONTRO L’ABBANDONO DEL RIFIUTO E CONTRO LA DETURPAZIONE DEL PAESAGGIO NATURALE

Domenica 18 Febbraio 2018 – Veglie (Ingresso Macchia Lupomonaco e Via Bertollo)

VEGLIE  – Si è svolta a Veglie nella mattinata di Domenica 18 Febbraio 2018 la “GIORNATA DI SENSIBILIZZAZIONE CONTRO L’ABBANDONO DEL RIFIUTO E CONTRO LA DETURPAZIONE DEL PAESAGGIO NATURALE” organizzata dalla Pro Loco con la collaborazione di “AXA Aziende per l’Ambiente”  e con il sostegno dell’Assessorato all’Ambiente del Comune di Veglie.

La Giornata a sostegno dell’ambiente rientra nelle diverse attività istituzionali che la Pro Loco si prefigge  non ultima quella della salvaguardia del territorio e della natura del  paese.

L’appuntamento di Domenica 18 Febbraio, grazie alla  diffusione live sui Social, ha avuto lo scopo di sensibilizzare i cittadini al rispetto dell’ambiente  e a ridimensionare il problema dell’abbandono dei rifiuti nelle campagne.  Per una scelta organizzativa e per non farlo diventare  implicitamente un “invito” a gettare le buste nelle campagne in attesa della raccolta, non si è data molta diffusione all’appuntamento nei giorni precedenti.

Il programma ha preso il via alle ore 9,00 in via Pirandello nei pressi del Palazzetto dello Sport dove si sono  ritrovati tutti i partecipanti all’iniziativa: la Pro Loco, promotrice dell’evento, con i suoi soci volontari automuniti ed equipaggiati con propri guanti, giubbini catarifrangenti e rastrelli; “AXA Aziende per l’Ambiente” che ha messo a disposizione un automezzo con l’autista e i mastelli per la raccolta dei rifiuti; l’Assessore all’Ambiente del Comune di Veglie, coadiuvato da due Agenti della Polizia Municipale,  che ha da subito sostenuto l’iniziativa  mettendosi a disposizione per riuscire, dove possibile, a individuare i responsabili dell’abbandono dei rifiuti nella campagne attraverso eventuali documenti collegabili ai proprietari dei sacchi.

Tutti insieme si sono spostati verso il primo punto individuato nei giorni scorsi e ritenuto tra i più critici in termini di rifiuti abbandonati ed inquinamento paesaggistico: la VIA DI INGRESSO NELLA MACCHIA LUPOMONACO.

Successivamente il gruppo di lavoro si  è spostato verso il secondo punto con le stesse caratteristiche di criticità del primo: VIA BERTOLLO che congiunge via Carmiano  con via Novoli.

In entrambi i siti i volontari hanno provveduto alla raccolta di rifiuti, bustoni  di spazzatura, vetro, plastica e altro genere di materiali. Solo per fare un esempio della quantità di rifiuti abbandonati in appena due ore sono stati raccolti 4 quintali di vetro. I volontari hanno anche provveduto ad accumulare in maniera più ordinata i rifiuti speciali, pericolosi  e ingombranti che saranno rimossi successivamente con appositi automezzi da parte di AXA.

I volontari della Pro Loco inoltre hanno provveduto a realizzare e ad installare in questi siti alcuni paletti segnalatori con frasi ad effetto per scoraggiare l’abbandono dei rifiuti ed incoraggiare il corretto smaltimento chiamando il numero verde. La speranza è che queste “Giornate di sensibilizzazione” non diventino una routine perché vorrebbe dire che c’è sempre qualcuno che non capisce che differenziare e smaltire correttamente i rifiuti è  utile per tutti.

Condividi con i tuoi Amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *